SERAFICI VERSI SAFFICI

Domenico De Ferraro

 

Introduzione

Nel canto , tutti , risorgeremo e saremo una sola persona,

un solo solco dove il seme germoglia alla luce del sole

Io fanciulla dalle guance rose , io che giaccio in una comune fossa

all’ombra di questa grande quercia

Ove ,sogno ancora il mio amore vagabondo, 


Indice

RICERCA


CONDIVIDI SU FACEBOOK

CONDIVIDI SU TWITTER